Prima casa e comunione dei beni: come usufruire delle agevolazioni

Alessandro ci scrive: “Marito e moglie vogliono acquistare una seconda casa ma non riescono a vendere la prima casa acquistata in comunione dei beni. È corretto fare in modo che uno dei due venda la propria quota all’altro in modo che uno risulti proprietario al 100% sulla prima casa e l’altro, di conseguenza, si intesti al 100% la seconda casa, così da usufruire delle agevolazioni sulla prima casa? Oppure, nonostante lo scioglimento della comunione, esiste il problema che l’agevolazione è già stata usufruita nel precedente acquisto in comunione legale dei beni?”

Leggi la risposta dell’avvocato a questo link I coniugi farebbero bene a fare un’operazione…………………………….

logo quadrato

Annunci