L’acquisto all’asta non sana l’abuso

Chi compra un immobile dal tribunale, in sede di esecuzione per debiti, rimane soggetto alle sanzioni edilizie per eventuali abusi commessi dal debitore.

Lo sottolinea il Tar di Catanzaro, con la sentenza 26 giugno 2019 numero 1305, con un principio estensibile agli acquisti da procedure fallimentari.

Consulta l’articolo integrale con i suoi importanti contenuti da qui https://www.idealista.it/news/finanza/casa/2019/07/05/134733-comprare-casa-allasta-con-abuso-edilizio-restano-le-sanzioni