Compravendita immobile donato, cosa accade se all’acquirente è nascosta la provenienza (occhi aperti)

Con la sentenza n. 32694 del 12 dicembre 2019, la Cassazione ha stabilito che, in caso di compravendita di immobile donato, se il venditore non ha reso nota a chi intende acquistare la casa la provenienza dell’immobile stesso e si procede quindi alla stipula del preliminare senza che l’acquirente sia messo a conoscenza della donazione, il promissario acquirente può non stipulare il contratto definitivo.

Consulta l’articolo integrale con i suoi importanti contenuti da qui www.idealista.it